Fuorisalone 2018, novità e programma

FUORISALONE UNIGLOBE

Fuorisalone 2018

di Valentina Scillieri

 

Dopo il successo dell’edizione del 2017, che ha visto la partecipazione di 370 mila visitatori ai quasi 1500 eventi presenti nella città di Milano, torna anche quest’anno l’appuntamento con il Fuorisalone.

Quindi dal 17 al 22 aprile non prendete impegni! Scopriamo ora insieme quali saranno le manifestazioni da non perdere nei quartieri più caldi di Milano.

Fuorisalone 2018: cosa vedere distretto per distretto

Come sempre in parallelo al Salone del Mobile, che ha il suo headquarter alla fiera di Rho, si sviluppa per le vie e le strade della città il Fuorisalone. Cominciamo quindi ad esplorare il vasto e variegato universo di eventi che popoleranno la settimana da martedì 17 a domenica 22 aprile 2018.

Brera

Una delle zone più conosciute e frequentate, specialmente dai giovani, è Brera Design District. Quest’anno il tema principe è “Be human: progettare con empatia”, scelto con la collaborazione della Fondazione Empatia Milano. Collegandosi all’argomento Brera presenta una importante novità per questa edizione 2018: il progetto Souvenir Milano, una collezione limited edition dedicata alla città affidata a 12 designers ed esposta negli appartamenti di via Palermo 1. Da non perdere il Brera Gourmet Aperitif, creato dal bartender del Bistrot GiovanniCova&C. e dall’equipe dello Chef Giuseppe Greco. Passate in via Cusani 10, il locale è aperto in via eccezionale fino alle 24!

Tortona

Martedì 17 aprile alle ore 19 inaugura il Tortona Design District con un evento da non perdere: la “galleria-evento” di UPuglia. In questa occasione, in via Voghera, verranno esposti prodotti della tradizione pugliese, reinterpretati e restituiti in chiave moderna, grazie al design di Interplan e alle preziose mani degli artigiani: Bottega Vestita, STYLPOINT e Fratelli Parisi. Al termine della visita sarà poi possibile vivere l’esperienza enogastronomica pugliese. Fulcro del quartiere Tortona rimane Superstudio Più, che per l’edizione 2018 del Fuorisalone ospiterà il Superdesign Show guidato dal tema “Only the best”. Il Superloft sarà la grande novità di quest’anno: un’abitazione inventata da Giulio Cappellini perfettamente vivibile, tanto che ogni sera, dopo l’orario di chiusura verranno organizzate delle cene.

Isola

Nel quartiere di Isola sarà invece la Stecca 3.0 il cuore della manifestazione: qui potrete trovare l’info point principale e la press lounge dedicata alla stampa, allestita da RivaViva. Lo spazio verrà così organizzato: al piano terra si terrà l’esposizione Latinoamerican Contemporary Design; al piano superiore invece avrà luogo DesignLand, una mostra che fonde design e prodotti tipici siciliani; infine, all’ombra del Bosco Verticale, potrete ammirare due installazioni, il progetto di arredo urbano “Urban Club” e “3D Printed Playground” che consiste nella creazione live di un parco giochi per bambini, i cui componenti saranno stampati in 3D. Isola Food District sarà l’area espressamente riservata a ristoranti e bar dove verranno organizzati aperitivi e degustazioni per ristorare i visitatori.

5 Vie

Il circuito di 5 Vie Art+Design torna anche quest’anno ad animarsi durante il Fuorisalone, dopo il successo ottenuto nella scorsa edizione. Nel fulcro nevralgico del quartiere, ovvero l’ex spazio Meazza, Annalisa Rosso porterà in mostra “Panorama”, una personale della designer Valentina Cameranesi. A Palazzo Litta invece andrà in scena “The Litta Variations/4th movement”, un progetto curato dalla testata DAMN° e MoscaPartners, e nel cortile centrale verrà esposto “Il tempietto nel Bosco”, l’installazione dell’architetto Asif Khan che ha realizzato una cattedrale a cielo aperto ispirata all’architettura rinascimentale. Immancabile poi l’appuntamento di mercoledì 18 aprile con la Design Pride, la sfilata di carri, studenti e designer organizzata da Stefano Seletti insieme a Paride Vitale. Al termine del giro vi aspetta un party musicale organizzato in piazza degli Affari durante la “notte bianca” del distretto dalle ore 18:00 alle 24:00.

Lambrate

Concludiamo il nostro giro negli eventi da non perdere del Fuorisalone 2018 con il Lambrate Design District. Per questa edizione c’è una novità significativa:  l’abbandono del distretto Lambrate–Ortica e lo spostamento delle loro attività espositive in Stazione Centrale e nel nuovo spazio FuturDome in zona Loreto. L’architetto Simone Micheli rappresenterà l’edizione di quest’anno del quartiere Lambrate con due mostre: la prima, “Hotel Regeneration” presenterà al visitatore diversi spaccati di ambienti dedicati all’accoglienza; “The precious apartment in Puntaldìa” sarà invece una mostra virtuale che racconta un nuovo modo di immaginare l’architettura volto alla ridefinizione del concetto di lusso. Street Food Experience, che si svolgerà invece presso Giardino Ventura, diventerà un giardino gourmet dove il visitatore potrà godere di un’esperienza sensoriale unica con i profumi, i colori e il gusto dello street food d’autore con appuntamenti scanditi durante tutte le ore della giornata. Dall’ora dell’aperitivo a tarda sera, infine, un dj set accompagnerà le alchimie dei barman con la migliore musica internazionale.

Che inizi quindi il conto alla rovescia per questo Fuorisalone 2018!

Vuoi conoscere i migliori eventi del Fuorisalone 2018? Contattaci al 3311567421 o compila il nostro form.

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo anche tu taggando Uniglobe, per te la possibilità di vincere un ingresso omaggio all’aperitivo di chiusura del Fuorisalone del 22 aprile al Just Cavalli. Contattaci per maggiori informazioni.

 

 

Leave Comment