fbpx

Fuorisalone 2019, guida a tutti gli eventi in programma

Fuorisalone 2019, guida a tutti gli eventi in programma

Fuorisalone 2019, guida a tutti gli eventi in programma

Dall’8 al 14 aprile riapre i battenti il Fuorisalone, evento collegato al Salone del Mobile di Milano

di Francesca Sìrtori

Uno degli eventi più amati e attesi del capoluogo lombardo è l’internazionale Salone del Mobile, evento di design, arte e cultura che vanta un rilievo sempre maggiore e attrae un numero di turisti, visitatori ed espositori in costante crescita.

Dopo l’enorme successo dell’edizione 2018, anche quest’anno torna, nel mese di aprile, il Fuorisalone, ossia l’insieme degli eventi distribuiti in diverse zone di Milano che avvengono in concomitanza con il Salone del Mobile.

Il Fuorisalone non va inteso come un evento fieristico, non ha un’organizzazione centrale e non è gestito da un singolo organo istituzionale. Nasce nei primi anni ’80 dalla volontà di aziende attive nel settore dell’arredamento e del design industriale, espandendosi successivamente a molti settori affini: automotive, tecnologia, telecomunicazioni, arte, moda e food.

Come ogni anno, gli appuntamenti del Fuorisalone sono davvero parecchi, tutti distribuiti in diverse zone della città, o meglio in “distretti”. Cosa visitare e dove? Te lo spieghiamo subito in una facile guida a tutti gli eventi in programma finora!

 

Fuorisalmone Design Week 2019, la tendenza controcorrente della settimana

Dedicato a chi produce, espone, ma anche osserva, a Fuorisalmone vengono messi in mostra i diversi prodotti e servizi nelle location più esclusive di Milano, sotto i riflettori di un pubblico colto e internazionale che apprezza questo stile di design controcorrente. Dal 9 al 14 aprile entrerai in contatto con realtà di notevole qualità nel settore, oltre che con partner interessati a sviluppare nuove sinergie con la tua attività, qualora volessi portare avanti un progetto in questo campo.

Parecchi brand di Design & Interior diventano così protagonisti di reali sistemi d’arredo, selezionati secondo le attuali esigenze del mercato in ambito residenziale grazie ad allestimenti mirati e completamente personalizzati. In un periodo dove il mercato e il settore Design & Interior sono cambiati profondamente, Fuorisalmone ha creato una soluzione diversa ed efficace, oltre che una strategia di business che segue le aziende e i professionisti prima, durante e dopo l’evento.

Per scoprire questa realtà, non ti resta che andare nelle zone di via Massimiano 25 a Milano, nel Lambrate Design District. Ma non è l’unica zona ospitante parecchi eventi di interesse: scopriamo insieme gli altri!

 

Fuorisalone 2019 al Brera Design District: cocktail party con dj set, musica e design

Brera Design District, come ogni anno, propone un format che comprende la scelta di un tema e il premio “Lezioni di Design”, che, in occasione della decima edizione, vedrà coinvolti dieci ambassador. Il tema di quest’anno è “Design Your Life: questo darà vita a un calendario di eventi totalmente dedicati a come questo approccio progettuale nella vita quotidiana possa rendere più felici e meno stressati.

Design your life” è un invito a progettare la propria vita, con tanti appuntamenti come Planetario, una soluzione di interni concepita e realizzata da Cristina Celestino per Besana Carpet Lab che sarà presentata nel Brera Design Apartment.

Oppure MateriAttiva, un’esperienza multi-sensoriale a cura di Iris Ceramica Group e i giovani architetti di SOS School of Sustainability insieme a Mario Cucinella, che guida i visitatori all’interno di uno spazio che evoca un nuovo patto tra uomo e natura.

Infine Eataly Milano Smeraldo e Slow Food presentano, in occasione del Fuorisalone 2019, il progetto Pratofiorito, a cura di Davide Fabio Colaci e del Politecnico di Milano, dove un giardino temporaneo offre alla città un prato di fiori che stimolano la biodiversità urbana, seguendo l’evolversi della primavera.

Nel mondo del design, poi, non si perde di vista il vero divertimento nelle location più alla moda del capoluogo lombardo. Così, Cool In Milan organizza un aperitivo al locale Botinero, in via San Marco 3, dove giovedì 11 aprile si accendono i riflettori sulla movida milanese amante del design a partire dalle ore 19.

Fuorisalone 2019, guida a tutti gli eventi in programma

Fuorisalone 2019, gli appuntamenti del distretto 5Vie

Un altro distretto ormai riconosciuto come centro culturale nazionale e internazionale nell’ambito del Fuorisalone di Milano è 5Vie. L’attenzione al pezzo unico, all’art design e alla commistione fra arti saranno i temi fulcro dell’edizione 2019 del Fuorisalone di questo distretto. L’obiettivo è quello di aprirsi maggiormente alla sperimentazione artistica e di design, coinvolgendo sempre più un pubblico internazionale.

Come ogni anno il distretto di 5Vie si avvale della curatela di personaggi quali Annalisa Rosso, Maria Cristina Didero e Nicolas Bellavance-Lecompte. Un’altra certezza riproposta anche nel Fuorisalone 2019 è la presenza di un grande maestro. Quest’anno l’ospite d’onore del distretto di 5Vie sarà Ugo La Pietra, che presenterà la mostra personale “Design Territoriale, Genius Loci”. Si tratterà di una vera e propria esplorazione del maestro sul mondo della cultura sommersa: quell’artigianato artistico che diventa laboratorio di ricerca per il design, sostiene l’opera d’arte e fornisce nuovi strumenti connotativi in ambito architettonico. L’esposizione presenta opere derivate dalla campionatura delle collezioni di oggetti progettati da Ugo La Pietra e da altri artisti e designer e realizzati da artigiani, che hanno così rinnovato la loro tradizione artigianale, espressione della loro cultura e del loro territorio.

 

L’esperienza del Lambrate Design District al Fuorisalone 2019

Per la Milano Design Week 2019 il distretto di Lambrate Design District ha deciso di avvicinarsi a tematiche molto ricorrenti al giorno d’oggi: sostenibilità, creatività e industria sono i fulcri argomentativi attorno cui spazieranno numerosi eventi, mostre e installazioni, che potranno esprimersi in uno spazio di 13 mila metri quadri. Dall’edizione 2018 del Fuorisalone, il quartiere di Lambrate ha voluto riprendere e rafforzare il legame con le realtà autoctone, e rispondere positivamente alle numerose richieste di new entries italiane e internazionali.

Una conferma storica del Lambrate Design District, che giunge alla sua settima presenza consecutiva all’evento del Fuorisalone di Milano, è Din – Design In, un’esposizione collettiva organizzata da Promotedesign.it nello spazio di via Massimiano 6 / via Sbodio 9. La mostra servirà a lasciare uno spazio di espressione per i progetti di più di 100 designer, aziende e scuole di design.

La novità assoluta del Fuorisalone 2019 nel distretto di Lambrate è invece la casa di Braun, ospitata all’Habits design studio, il capannone industriale di via Oslavia 17. Si tratterà di un’esposizione storica e interattiva del marchio, con video inediti. Al centro della mostra ci sarà la riflessione sull’evoluzione degli stili di vita domestica, attraverso la partecipazione di progetti realizzati negli ultimi 3 anni nel laboratorio Smart Design – Scuola del Design Politecnico di Milano. Tra i temi affrontati spicca Zero Waste, ovvero l’area dedicata alla riduzione degli sprechi alimentari. In questo senso, la mostra verrà accompagnata anche da uno show cooking, con degustazione di prodotti sperimentali.  

Fuorisalone 2019, guida a tutti gli eventi in programma

Isola Design District, che cosa aspettarsi per il Fuorisalone 2019?

Giunge alla sua terza edizione la partecipazione di Isola Design District al Fuorisalone di Milano. “Unlimited Design” sarà il tema principale di quest’anno. L’argomento ha un chiaro intento: celebrare il design in ogni sua forma.

Seguendo la scia del tema predominante della Design Week 2019, che sarà la tecnologia nel suo complesso, anche l’Isola Design District focalizzerà la sua offerta di eventi su questo filone. In questo senso verrà presentato per la prima volta il racconto della collezione 3M FasaraTM e dell’ultima innovazione 3M DI-NOCTM Glass, insieme alle altre soluzioni 3M Architectural Markets: 3M Architectural Finishes e 3M Windows Films. 3M sarà infatti main partner della manifestazione e protagonista di Stecca 3.0.

Presso la location di via de Castilla 26 avrà sede il vero e proprio Design Village, dove verranno messi in luce progetti come “Hartwerp” della designer belga Lien Van Deuren: una collezione di arredamento urbano che offre la possibilità di interagire con installazioni o sculture. Sempre alla Stecca 3.0 si avrà l’opportunità di gustare un drink in una location molto esclusiva: il primo bar interamente stampato in 3D da un sistema robotico antropomorfo. Il progetto si chiama 3D Printed Bar ed è firmato Caracol Studio.

Una grande novità della partecipazione di Isola Design District al Fuorisalone 2019 è la presenza della realtà aumentata: i visitatori potranno interagire con le tante attività in programma e i prodotti in esposizione, superando il confine dello spazio fisico. Scaricando l’applicazione Aria The AR Platform, dello studio creativo Alkanoids, avrai la possibilità di accedere a decine di contenuti esclusivi tramite il semplice utilizzo del tuo smartphone.

Sei pronto quindi a immergerti in tutti gli eventi più entusiasmanti del Fuorisalone 2019?
Scopri quelli che noi abbiamo pensato per te: clicca qui!