Vivere low cost Milano

Vivere low cost Milano

di Kate Canova

Vivere a Milano non è sempre una passeggiata, soprattutto in termini economici. Ecco qualche consiglio per ridurre le spese nella capitale lombarda senza dover fare grandi rinunce

 

“Milano mia ti amo, ma quanto mi costi?”

Studenti universitari, stagisti, ma anche milanesi doc e lavoratori non possono fare a meno di rendersi conto che la capitale lombarda è piena di tentazioni, spunti e attività che portano a spendere molti soldi. In molti casi i nuovi arrivati, dopo essere stati abbagliati dalle opportunità che la stessa offre, si rendono conto che il cuore è felice ma il portafogli piange, e si trovano costretti a ridimensionare le spese. Non c’è bisogno di preoccuparsi, però: per risparmiare qualche soldo e vivere più serenamente nella frenetica Milano non servirà rinunciare a tutto, ma sarà sufficiente fare un po’ più di attenzione. Ecco quindi alcuni suggerimenti per evitare di sperperare un capitale nella città della moda.

Come avere una vita low cost a Milano? Semplice, limitando le uscite

È vero, pur uscendo non è necessario spendere un capitale, ma si sa come vanno queste cose: un drink diventano due, al cinema ci vogliono anche i pop corn, per tornare è più comoda un’Enjoy che il tram, e stare a centellinare ogni euro quando si è in compagnia non è mai piacevole. Per evitare le tentazioni, la scelta più saggia è limitare le uscite: una in settimana e una nel weekend, in modo da non dover fare troppi tagli.

Risparmiare a Milano con la spesa intelligente

Dopo aver fatto alcuni calcoli, in molti si stupiscono di quanti soldi finiscano sprecati per via della spesa: prodotti in eccesso che vengono buttati, acquisti più costosi solo perché fatti nel grande supermercato sotto casa… Oltre a uno spreco economico, questo tipo di azioni si traduce anche in un danno ambientale che può essere evitato. È utile, per esempio, fare la spesa giorno per giorno, quando possibile. Anche andare nei negozi più economici o tenere d’occhio le offerte è una mossa intelligente, per non parlare dei mercati, dove frutta e verdura si trovano a prezzi ottimi e a una qualità migliore rispetto ai supermercati.

Vivere low cost Milano

Vivere low cost a Milano, cosa ne dite del mobility sharing?

La rete di trasporti pubblici milanesi è molto sviluppata, e i prezzi non solo altissimi: con 35 euro al mese si fa l’abbonamento mensile urbano, e ci si può muovere comodamente per tutta Milano. Spesso però per pigrizia molti cittadini preferiscono spostarsi in auto piuttosto che fare una breve passeggiata, e magari la usano pure da soli. Condividere un passaggio, e quindi la benzina, per esempio per andare a una serata, permette di risparmiare un po’ di soldi, oltre che di avere della compagnia durante il tragitto. Ancor meglio una bella camminata, o perché no, una pedalata, sfruttando i numerosi servizi di bike sharing presenti a Milano.

Fare shopping a Milano risparmiando: dove andare?

Certo, siamo pur sempre nella capitale della moda e non è facile restarvi immuni. La tentazione è dietro l’angolo, e se togliersi qualche sfizio ogni tanto è quasi doveroso, lo è altrettanto valutare le spese con la testa. Non sempre le grandi marche sono preferibili a catene low cost, come Zara o Mango, le quali offrono prodotti di qualità a prezzi abbordabili. Optare quindi per via Torino al posto di via Montenapoleone potrebbe rivelarsi una mossa azzeccata. I saldi sono abbastanza frequenti (gennaio/marzo e luglio/agosto di solito), quindi, dopo aver adocchiato il capo perfetto, perché non aspettare che venga venduto a prezzo scontato? Infine, lo shopping online può essere un’ottima alternativa, ma per non sbagliare con le taglie si può sempre provare il capo in negozio per poi cercarlo online.

Insomma, come vedi risparmiare è possibile anche a Milano. Hai anche tu qualche trucchetto segreto? Condividilo con la community Uniglobe nei commenti, non vediamo l’ora di scoprirlo!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo anche tu taggando Uniglobe, per te la possibilità di vincere un ingresso omaggio all’aperitivo del Just Cavalli. Contattaci per maggiori informazioni.